·vai al contenuto della pagina·· salta la prima barra di navigazione··salta alla barra di navigazione a fondo pagina·· Prima barra di navigazione·

I contenuti del sito

FASCICOLO DI ITALIANO
La prova di italiano è composta da 25 quesiti ed è divisa in due parti:

  • parte A - comprensione della lettura: un testo da leggere seguito da quesiti sul testo stesso (15 domande);
  • parte B - riflessione sulla lingua: una serie di quesiti su conoscenze grammaticali (10 domande).

L'accertamento delle conoscenze per entrambe le sezioni avverrà tramite quesiti a scelta multipla (con quattro alternative di risposta) e quesiti a risposta breve aperta (ad esempio trascrizione di informazioni del testo, completamento e riconoscimento).

LE CARATTERISTICHE DEL TESTO

Il testo da leggere è un brano originariamente in lingua italiana, non tradotto da altra lingua. La tipologia di testo è letteraria (narrativa) di un autore contemporaneo: non è un estratto di un’opera letteraria lunga ma un racconto breve presentato nella sua interezza. Nonostante sia quantitativamente limitato, è concettualmente denso, di immediata fruizione e accattivante.

GLI AMBITI DI VALUTAZIONE, IL QUADRO DI RIFERIMENTO

Gli ambiti di valutazione per la prova di italiano sono definiti in base a un quadro di riferimento costruito a partire da:
- confronto OSA e Indicazioni per il curricolo;
- quadro di riferimento di ricerche valutative internazionali simili, ovvero IEA PIRLS;
- prassi didattica e osservazioni degli insegnanti durante le rilevazioni SNV.

Le due parti in cui si divide la prova di italiano sono:

  • Parte A. Comprensione della lettura:
    - comprensione locale e globale del testo (riconoscimento delle informazioni implicite essenziali, riconoscimento della gerarchia tra le informazioni esplicite, confronto di contenuti testuali, sintesi);
    - organizzazione logico-semantica (relazioni interne alla frase: tempo, spazio, causa, fine, mezzo, modo, ecc.; relazioni tra frasi indipendenti: motivazione, esemplificazione, opposizione, successione temporale);
    - lessico (significato contestuale delle parole, sinonimia).

  • Parte B. La riflessione sulla lingua (categorie grammaticali):
    - le parti del discorso (verbo, avverbio, aggettivo, nome, congiunzioni);
    - la frase (coordinazione e subordinazione).

ESEMPI DI PROVE DI ITALIANO


fondo pagina

[ XHTML 1.0 ] [ CSS 2.0! ] [ Accessibilità e Privacy ] ··


Se leggete questo messaggio probabilmente non state usando un browser standard. Qualora decideste di usare un browser standard vi consigliamo di rivolgervi al sito del Web Standard Project dove verranno illustrati i browser standard gratuiti disponibili per ogni piattaforma.

Valid XHTML 1.0 Strict · Valid CSS! · Logo di conformità livello AAA


[ Pagina creata in 1511137672.31 secondi. ]
[· Pagina scaricata in 0.005 secondi. ]