eventi INVALSI


·vai al contenuto della pagina·· salta la prima barra di navigazione··salta alla barra di navigazione a fondo pagina·· Prima barra di navigazione·

    Ti Trovi in invalsi.it \ ·Homepage \ eventi


I contenuti del sito

Eventi

05 dicembre 2023

Presentazione dei risultati dell’indagine internazionale OCSE PISA 2022 (Programme for International Student Assessment), Roma 5 dicembre 2023, 11:00 - 13:30
PISA (Programme for International Student Assessment) è un’indagine internazionale che ha l’obiettivo di rilevare il rendimento degli studenti in tre domini fondamentali - lettura, matematica e scienze – approfondendone uno in ogni ciclo. Nel 2022 l'ambito principale è stata la matematica. L'indagine, inoltre, esplora per ogni ciclo un dominio innovativo. Nel 2022 è stato il pensiero creativo. PISA si rivolge agli studenti tra i 15 e i 16 anni d’età ed è attiva dal 2000, coinvolgendo ogni tre anni più di 80 nazioni in tutto il mondo. Per gli studenti che partecipano all’indagine, oltre alla prova cognitiva digitale, è previsto un questionario che rileva caratteristiche, atteggiamenti e comportamenti degli studenti. Viene proposto anche un questionario ai genitori, attraverso il quale si indagano i fattori contestuali dell’apprendimento degli studenti, e un questionario ai Dirigenti scolastici, che raccoglie informazioni sul contesto scolastico.

Il Rapporto e tutti i materiali saranno disponibili sul sito Nazionale OCSE PISA 2022 dopo le ore 11.00 del 05 dicembre.

La locandina con il programma è disponibile a questo link.

28 novembre 2023

Presentazione dei risultati dell’indagine internazionale IEA ICCS 2022 (International Civic and Citizenship Education Study), Roma 28 novembre 2023, 10:00 - 13:00
L’indagine, giunta al terzo ciclo di realizzazione (2009 e 2016), ha coinvolto 24 Paesi in tutto il mondo. l’International Association for the Evaluation of Educational Achievement (IEA) conduce da oltre cinquant’anni ricerche internazionali dedicate all’educazione civica e alla cittadinanza. In particolare, l’IEA ha istituito l’International Civic and Citizenship Education Study (ICCS). Ogni ciclo di ICCS raccoglie dati sulle conoscenze, gli atteggiamenti e l’impegno civico degli studenti, sia per monitorare cambiamenti nel tempo che per affrontare nuovi sviluppi rilevanti in questo campo di apprendimento.
Il terzo ciclo di ICCS affronta aspetti legati alla cittadinanza globale, allo sviluppo sostenibile, alle migrazioni, alle evoluzioni dei sistemi politici tradizionali e all’uso delle tecnologie digitali per l’impegno civico, continuando a monitorare i cambiamenti nel tempo e utilizzando indicatori uniformi in tutti i cicli di studio. Per la prima volta, ICCS 2022 ha offerto l’opzione della somministrazione online, scelta da circa due terzi dei Paesi partecipanti, Italia compresa, includendo prove specificamente progettate per sfruttare le possibilità di un ambiente digitale al fine di migliorare la misurazione delle conoscenze e della comprensione civica degli studenti.

Il Rapporto e tutti i materiali sono disponibili sul sito Nazionale IEA ICCS 2022.

La locandina con il programma è disponibile a questo link.

16 maggio 2023

Presentazione dei risultati dell’indagine internazionale PIRLS 2021 (Progress in International Reading Literacy Study), Roma 16 maggio 2023, 10:00 - 13:00
L’indagine, giunta al quinto ciclo di realizzazione, ha coinvolto più di 50 Paesi in tutto il mondo. Le precedenti edizioni si sono svolte nel 2001, 2006, 2011 e 2016. Il nostro Paese partecipa fin dal 2001. PIRLS è uno studio basato su un ampio quadro di riferimento e fornisce dati comparabili a livello internazionale sui livelli delle capacità di lettura di bambine/i dopo quattro anni di scuola primaria. Per informare le politiche educative dei Paesi partecipanti, oltre alla valutazione delle competenze di lettura, PIRLS raccoglie abitualmente anche ampie informazioni di contesto che possono aiutare a fornire risposte relative a quantità, qualità e contenuto dell'istruzione. Le informazioni di contesto vengono raccolte attraverso una serie di questionari rivolti a studenti, genitori, insegnanti, dirigenti scolastici ed esperti del curricolo scolastico. Nel 2021, per la prima volta, le prove si sono svolte completamente al computer. A tal fine, PIRLS 2021 ha sviluppato un’interfaccia utente all’avanguardia in cui gli studenti possono navigare liberamente tra i testi e attivare un pannello che presenta i quesiti riferiti al testo. Inoltre, sono state incluse prove ePIRLS innovative, in continuità con il lavoro iniziato nel 2016, per valutare la comprensione della lettura in un ambiente online simulato.

- Comunicato stampa ;
- La locandina con il programma è disponibile a questo link ;
- Il Rapporto i materiali e il video del Convegno sono disponibili sul sito Nazionale IEA PIRLS 2021 .

07 novembre 2022

Valutazione delle scuole
Convegno “Il RAV per l’Istruzione e Formazione Professionale: i risultati della Sperimentazione”. L’8 novembre a Roma presso il Dipartimento di Scienze della formazione di Roma 3 l’INVALSI, a conclusione della sperimentazione del RAV per l’Istruzione e Formazione Professionale, presenta il Rapporto di ricerca.
Continua

27/30 ottobre 2022

VII Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica” – Roma (27-30 ottobre 2022)
Dal 27 al 30 ottobre 2022 si terrà a Roma il Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica”. Lo scopo di questo appuntamento, arrivato alla settima edizione, è quello di promuovere l’utilizzo dei dati INVALSI, e non solo, nella ricerca scientifica e nella didattica. I dati raccolti annualmente dall'Istituto costituiscono un prezioso strumento per indagare le caratteristiche del sistema scolastico e per definire gli eventuali interventi di sostegno o potenziamento, in special modo nel particolare momento che tutto il mondo vive a seguito della pandemia da Covid-19. Tutti i soggetti interessati sono invitati a presentare lavori di ricerca che utilizzano dati raccolti dall’INVALSI attraverso le Rilevazioni nazionali e internazionali e/o dati di altri Enti che al pari dei dati INVALSI o insieme a essi siano uno strumento utile per indagare le varie sfaccettature del sistema scolastico... Continua

25/28 novembre 2021

VI Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica” – Roma (25-28 novembre 2021) -
Dal 25 al 28 febbraio 2021 si terrà a Roma il VI Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica”,. Dal 2016 INVALSI realizza il Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica” per approfondire l’utilizzo e l’utilità dei dati che l’Istituto raccoglie ed elabora a partire dalla propria mission istituzionale. L’evento, che si svolgerà in modalità mista in presenza e online, si configura sempre più come un’importante occasione di dibattito sull’uso dei risultati delle rilevazioni nazionali e internazionali condotte dall’Istituto e si pone come uno spazio privilegiato e concreto per arricchire tale dibattito attraverso la condivisione di idee e esperienze tra ricercatori di vari Paesi, docenti, dirigenti scolastici, fra operatori del settore dell’istruzione e della ricerca scientifica e, in generale, tra quanti sono interessati alle tematiche relative alla valutazione del sistema di istruzione e di formazione.

Quest’anno l’evento sarà aperto dal Ministro dell’Istruzione Prof. Patrizio Bianchi
Tutte le informazioni sono presenti al seguente Link

Sarà possibile seguire i lavori del Seminario sui canali:
- https://bit.ly/YouTube_Servizio_Statistico_1;
- https://bit.ly/YouTube_Servizio_Statistico_2;
- https://bit.ly/YouTube_Servizio_Statistico_3;

Qui il Comunicato stampa.

24 novembre 2021

INVALSI presenta il Volume “Apprendere ad Apprendere in prospettiva socioculturale”, a cura di Cristina Stringher e edito da Franco Angeli.
È possibile seguire il Seminario in diretta streaming: http://bit.ly/youtubearea3
Nella monografia si dà conto dei risultati del progetto di ricerca internazionale coordinato dall’INVALSI e svolto con la partecipazione di 21 ricercatori in 6 Paesi (Brasile, Ecuador, Italia, Messico, Spagna e Uruguay). La ricerca ha coinvolto anche docenti di istituzioni scolastiche italiane, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado. La finalità del progetto quadro è duplice: a) comprendere quali caratteristiche assume l’Apprendere ad Apprendere in culture diverse; b) tener conto di tali concezioni e comprendere come si collegano alle pratiche didattiche per sostenere l’AaA in classe.
Scarica la locandina.
Il volume è liberamente scaricabile dal sito web dell’Editore a questo link: Scarica il volume.
Tutti i materiali sono consultabili a questo link: Apprendere ad Apprendere

16 novembre 2021

INVALSI ha presentato il Seminario “I PCTO: una bussola per gli studenti?”.
Rivedi il Seminario sul canale Youtube.
Nel 2019, l’Istituto, in qualità di Unità Principale in partnership con l’Università degli Studi “Sapienza” di Roma, l’Università di Milano Bicocca e l’Università degli Studi di Genova è stato ammesso al contributo per il PRIN (Progetto di Rilevante Interesse Nazionale) 2017 “Valutare l'alternanza scuola-lavoro: uno studio longitudinale nelle scuole secondarie di secondo grado italiane”, attualmente in corso di svolgimento.
Lo scopo principale del progetto è valutare i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento come metodologia didattica per la formazione e l’orientamento degli studenti nel loro sviluppo attraverso la realizzazione di uno studio longitudinale triennale sulla coorte di studenti della classe terza di secondaria di secondo grado in 78 istituzioni scolastiche (circa 16.000 studenti) del nostro Paese.
Il Seminario costituisce l’occasione per presentare come si sta sviluppando il progetto e dare voce agli attori coinvolti.
Scarica la locandina

25/28 febbraio 2021

V Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica” – Roma (25-28 febbraio 2021) - call for proposal
Dal 25 al 28 febbraio 2021 si terrà a Roma il Seminario “I dati INVALSI: uno strumento per la ricerca e la didattica”. Lo scopo di questo appuntamento, arrivato alla quinta edizione, è quello di promuovere l'utilizzo dei dati INVALSI nella ricerca scientifica e nella didattica. I dati raccolti annualmente dall'Istituto costituiscono un prezioso strumento per indagare le caratteristiche del sistema scolastico e per definire gli eventuali interventi di sostegno o potenziamento. Tutti i soggetti interessati sono invitati a presentare lavori di ricerca che utilizzano dati INVALSI.
Tutte le informazioni sono presenti al seguente Link

Mostra archivio eventi passati



Se leggete questo messaggio probabilmente non state usando un browser standard. Qualora decideste di usare un browser standard vi consigliamo di rivolgervi al sito del Web Standard Project dove verranno illustrati i browser standard gratuiti disponibili per ogni piattaforma.

Valid XHTML 1.0 Strict · Valid CSS! · Logo di conformità livello A