INVALSI - INVALSI - Area Valutazione delle scuole


·vai al contenuto della pagina·· salta la prima barra di navigazione··salta alla barra di navigazione a fondo pagina·· Prima barra di navigazione·

    Ti Trovi in invalsi.it \ INVALSI - Area Valutazione delle scuole


I contenuti del sito

La sperimentazione del RAV IeFP

Nel mese di marzo 2021 ha preso avvio la sperimentazione del RAV per la Istruzione e la Formazione Professionale (IeFP) per le sedi formative IeFP che hanno aderito nell’anno scolastico 2020/21.

La sperimentazione, a cura dell’INVALSI, ha l’obiettivo di consentire al Sistema dell’istruzione e della formazione professionale, di competenza regionale, di usare una modalità per autovalutarsi analoga a quella delle istituzioni scolastiche che fanno riferimento al Sistema Nazionale di Valutazione (DPR 80/2013). L’autovalutazione riguarderà in particolare il segmento di offerta relativo all’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale (percorsi di IeFP).

Il format del RAV IeFP, elaborato dall’INVALSI anche a seguito di un intenso confronto con gli Enti nazionali di formazione professionale, fornisce una rappresentazione della sede formativa mediante l’analisi del suo funzionamento e costituisce la base per attivare un processo di riflessione e di autovalutazione finalizzato ad individuare le priorità, i traguardi e gli obiettivi di processo verso cui orientare le azioni di miglioramento.

Per le sedi formative accreditate che hanno aderito al progetto di sperimentazione del RAV IeFP, sarà disponibile un’Area riservata nella piattaforma SNV RAV IeFP, a cui potranno accedere tramite autenticazione, in cui confermare l’adesione e reperire la documentazione dedicata.

Una volta espletata la fase di avvio (fase 1), non sarà più possibile aprire a nuove adesioni, salvo casi particolari o specifiche richieste.

Per qualsiasi problema o richiesta di chiarimento, è attiva la casella di posta: raviefp@invalsi.it

Eventi, convegni, seminari & Documenti relativi alla IeFP

Le fasi della sperimentazione RAV IeFP

Fase 1 – Costituzione e accreditamento del Nucleo Interno di Valutazione (NIV)
Le sedi formative partecipanti possono confermare i propri dati e accreditare i componenti del NIV nella apposita sezione presente nella piattaforma SNV RAV IeFP che sarà disponibile nel mese di aprile 2021.
In questa fase dovranno essere individuati i componenti del Nucleo Interno di Valutazione, compreso il Referente per il RAV IeFP.
L’obiettivo principale del NIV sarà quello di osservare la sede formativa da diverse prospettive, per un’autovalutazione svincolata dalla possibile autoreferenzialità. Il NIV potrà ragionare sulle informazioni e sui dati raccolti per farli convergere nel RAV IeFP e la sua azione sarà finalizzata a evidenziare punti di forza (buone pratiche) ed eventuali criticità presenti nella sede formativa, nonché alla identificazione dei vincoli e delle opportunità del contesto in cui essa è collocata. Seguirà la fase valutativa finalizzata a esprimere e motivare i giudizi autovalutativi che la sede formativa dovrà attribuirsi ad ogni rubrica di valutazione presente nel RAV IeFP in una ottica proattiva orientata alla individuazione di priorità e obiettivi di processo e all’articolazione di un piano di miglioramento.

Il termine per concludere tale attività è fissato per il 30 aprile 2021.

Fase 2 - Compilazione dei Questionari
Le sedi formative che partecipano alla sperimentazione compilano due questionari distinti:
1. Questionario per le sedi formative IeFP;
2. Questionario Formatori IeFP.

La compilazione del Questionario IeFP, a cura del Nucleo Interno di Valutazione, sarà possibile accedendo nell’Area riservata all’interno della piattaforma SNV RAV IeFP.
Il Questionario IeFP è articolato in sezioni che ripercorrono le dimensioni del RAV IeFP, pertanto i temi trattati riguardano il Contesto, gli Esiti, i Processi inerenti le pratiche educative e didattiche, i Processi inerenti le pratiche gestionali e organizzative. Le domande presenti all’interno di ciascuna sezione sono volte a conoscere gli aspetti peculiari della realtà delle sedi formative che erogano i corsi di istruzione e formazione professionale.

La compilazione del Questionario Formatori IeFP è rivolta ai formatori che operano all’interno delle sedi formative nel segmento relativo all’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale.
Le domande riguardano le caratteristiche professionali dei formatori, le modalità e le strategie didattiche-formative attivate all’interno delle sedi formative, nonchè gli aspetti relativi al clima relazionale.

La compilazione dei questionari è prevista nel periodo maggio-giugno 2021.

Fase 3 - Compilazione del RAV
Dopo la compilazione del Questionario IeFP e del Questionario Formatori IeFP, l’INVALSI elaborerà i dati provenienti da tutte le sedi formative e provvederà al calcolo degli indicatori presenti nella Mappa degli Indicatori per il RAV IeFP. L'INVALSI restituirà i dati alle singole sedi formative nella piattaforma SNV RAV IeFP, insieme ai riferimenti mediante i quali le stesse potranno operare un confronto rispetto alla propria situazione ed avviare il processo di autovalutazione. Il Nucleo Interno di Valutazione di ciascuna sede formativa potrà così attivare il processo di autovalutazione, stabilendo in maniera autonoma il percorso più congeniale alle proprie esigenze.
L’INVALSI accompagnerà le sedi formative durante il processo di autovalutazione, con specifiche iniziative di formazione e fornendo materiali di supporto.
Nella Piattaforma SNV RAV IeFP è prevista, inoltre, una sezione riflessiva sul percorso di autovalutazione realizzato da compilare a cura del Nucleo interno di valutazione, in cui evidenziare aspetti positivi e aspetti negativi emersi, ed eventuali difficoltà riscontrate.

La compilazione del RAV IeFP avverrà online, all’interno della piattaforma SNV RAV IeFP, nel periodo compreso tra ottobre e dicembre 2021.

Fase 4 - Compilazione del Questionario di fine sperimentazione
Al termine del percorso autovalutativo, l’INVALSI chiederà alle sedi formative di esprimersi sugli esiti della sperimentazione realizzata, con la compilazione da parte del Direttore/Coordinatore di un Questionario di fine sperimentazione prevista nel periodo dicembre 2021 - gennaio 2022.
Attraverso la compilazione del Questionario di fine sperimentazione, le sedi formative avranno l’occasione di contribuire alla valutazione degli strumenti e delle procedure seguite durante la sperimentazione. La finalità sarà di comprendere se gli strumenti predisposti dall’INVALSI sono stati utili nel sostenere le sedi formative nella loro autovalutazione. Inoltre, le risposte fornite consentiranno di individuare aspetti del processo che hanno destato perplessità e che possono essere ritarati in vista della messa a sistema del RAV IeFP.

I dati raccolti saranno elaborati dall'INVALSI in forma anonima e restituiti nel Rapporto sugli esiti della sperimentazione del RAV IeFP, la cui pubblicazione è prevista al termine della sperimentazione, contestualmente alla presentazione pubblica dei risultati.


fondo pagina

[ XHTML 1.0 ] [ CSS 2.0! ] [ Accessibilità e Privacy ] ··


Se leggete questo messaggio probabilmente non state usando un browser standard. Qualora decideste di usare un browser standard vi consigliamo di rivolgervi al sito del Web Standard Project dove verranno illustrati i browser standard gratuiti disponibili per ogni piattaforma.


[· Pagina scaricata in 0.002 secondi. ]